Personale docente

Luciano Bossina

Professore associato confermato

L-FIL-LET/05

Indirizzo: PIAZZA CAPITANIATO, 7 - PALAZZO LIVIANO - PADOVA . . .

Fax: 049 827 8502

E-mail: luciano.bossina@unipd.it

  • presso Liviano, II piano
    Per il secondo semestre le date dei ricevimenti verranno aggiornate di settimana in settimana

LUCIANO BOSSINA (Torino 1975) è professore associato di filologia classica (L-FIL-LET/05) presso l’Università degli Studi di Padova, dove insegna «Grammatica greca» e «Storia della lingua greca»
Si è laureato e ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l’Università di Torino.
Durante il dottorato si è perfezionato in Germania (Georg-August-Universität Göttingen) e in Francia (Aix-Marseille I; Parigi, EPHE).
Dal 2005 al 2010 è stato «Wissenschaftlicher Mitarbeiter» presso il Septuaginta-Unternehmen dell’Accademia delle Scienze di Göttingen.

Si è in particolare specializzato nello studio e nell’edizione di testi greci antichi e medievali, nella storia della filologia e della ricezione del classico nella cultura moderna e contemporanea.
Ha pubblicato oltre un centinaio di titoli, con ricerche di filologia classica, patristica, semitica e bizantina, oltre ad articoli per un più largo pubblico su quotidiani nazionali e internazionali («Frankfurter Allgemeine Zeitung», «Corriere della Sera», «Corriere del Mezzogiorno», «La Stampa»).

È Responsabile Scientifico dell’Unità di Ricerca di Padova del Progetto PRIN «Memoria poetica e poesia della memoria. Ricorrenze lessicali e tematiche nella versificazione epigrafica e nel sistema letterario» (2013-2016)
È stato membro del Forschungsprojekt promosso dalla «Union der Deutschen Akademien der Wissenschaften (II.A.02: Septuaginta-Unternehmen – Griechisches Altes Testament).
Ha insegnato «Griechische Paläographie und Textkritik» presso il Septuaginta-Unternehmen e «Italienische Landeswissenschaft» presso la Facoltà di Filosofia della Georg-August-Universität Göttingen.
Ha tenuto lezioni e conferenze in numerose università italiane e in svariate università e accademie europee ed extraeuropee (tra cui Città del Messico, Freiburg, Friburgo, Göttingen, Istanbul, Lovanio, Montréal, Mosca, Oviedo, Parigi, Vienna).
Nel procedimento di Abilitazione Scientifica Nazionale (Tornata 2012) ha ottenuto l’abilitazione sia a Professore Associato sia a Professore Ordinario nel SSD di «Filologia classica e tardoantica» (10/D4).

Altre posizioni:

- È premio «Luigi Tartufari» dell’Accademia Nazionale dei Lincei («Filologia e Linguistica» 2009).
- Vincitore del Programma per giovani ricercatori «Rita Levi Montalcini» (2010).
- «Docente invitado» presso l’Universidad Nacional Autónoma de México – Instituto de Investigaciones Filológicas (2011).
- Membro del Collegio Docenti del corso di dottorato in Scienze linguistiche, filologiche e letterarie di Padova.
- Tutor di discipline classiche presso la «Scuola Galileiana di Studi Superiori».
- Membro della Redazione esterna della rivista «Quaderni di Storia».
- Membro del comitato dei revisori delle riviste «Paideia» e «Adamantius»
- Ha svolto attività di referaggio in Italia e all’estero.

- Dirige con Stefan Schorn (Leuven) i Fragmente der Griechischen Historiker IV B – History of Literature, Music, Art and Culture (Brill)
- Dirige con Franco Montanari (Genova) il Catalogus Philologorum Classicorum (http://www.aristarchus.unige.it/cphcl/index.php)

- Collabora con le «Sources Chrétiennes» (Lione), per edizioni di Origene, Teodoreto.
- Collabora con il «Corpus Christianorum» (Turnhout), per l’edizione della Catena dei Tre Padri.
- Collabora all’«Handbook of the Septuagint» (Oxford).

I corsi di Grammatica greca e di Storia della lingua greca dell'a.a. 2017/18 prenderanno inizio
lunedì 9 ottobre, con i seguenti orari:

Storia della lingua greca:
lunedì-martedì: 12.30-14.30, Aula: 5 Capitaniato (Palazzo del Capitanio, primo piano)
mercoledì: 12.30-14.30, Aula: Patriarcato

Grammatica greca:
lunedì-martedì: 14.30-16.00, Aula: 5 Capitaniato (Palazzo del Capitanio, primo piano)
mercoledì: 14.30-16.00, Aula: Patriarcato


Per il ricevimento studenti è necessario prendere contatto con il docente via email.