Personale docente

Laura Schettini

Ricercatore a tempo determinato di tipo B

HIST-03/A

Indirizzo: VIA DEL VESCOVADO, 30 - PADOVA . . .

E-mail: laura.schettini@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 15:30 alle 18:00
    presso via del Vescovado 30, 1° piano
    Prendere appuntamento via mail

Ricercatrice (tipo B) in Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze storiche, geografiche e dell’antichità (DISSGeA).
Ho studiato all’università La Sapienza di Roma dove mi sono laureata con lode presentando una tesi sulle donne internate nel manicomio di Roma alla fine dell’Ottocento. Grazie al premio di ricerca del Centro studi Maria Marangelli di Conversano (BA) ho proseguito questo iniziale filone di ricerche lavorando poi sull’archivio del manicomio giudiziario di Aversa, in particolare sugli internamenti femminili tra anni Trenta e Cinquanta del Novecento.
Successivamente ho frequentato il dottorato internazionale in Storia delle donne e dell’identità di genere presso l’università di Napoli L’Orientale, dove ho conseguito il titolo nel 2005 con una tesi dedicata al travestitismo di genere tra Otto e Novecento. Il mio primo libro, che ha preso spunto da questa ricerca, intitolato Il gioco delle parti. Travestimenti e paure sociali tra Otto e Novecento (Le Monnier 2011), ha vinto il premio SISSCO opera prima 2012. All’università di Napoli L’Orientale sono stata poi assegnista di ricerca e ho tenuto per diversi anni (con Domenico Rizzo) l’insegnamento di Gender History.
Dagli anni del dottorato faccio parte della Società italiana delle storiche, coordinando gruppi di ricerca locali, lavorando nel campo della progettazione e organizzando convegni e seminari. Dal 2012 al 2016 sono stata membro del direttivo nazionale dell’associazione e dal 2018 sono nel comitato di redazione della rivista semestrale «Genesis».
Dal 2014 collaboro come autrice, redattrice e consulente a diverse opere dell’Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani.
Nel corso degli anni ho spaziato tra diversi campi e filoni di studio, mantenendo una costante passione per le ricerche in archivio e la prospettiva di genere, intendendo questa sia come lo sguardo alla variabilità storica dei modelli e delle relazioni di genere, soprattutto nelle dimensioni dove essi sono più visibili (sessualità, famiglia, ecc.,), sia come la ricerca che indaga come le costruzioni di genere abbiano influenzato e innervato i processi storici, giocando un ruolo primario nella tessitura delle relazioni di potere.
In questo senso le mie esperienze di ricerca e le mie pubblicazioni trattano della costruzione delle emergenze sociali nell’Italia a cavallo tra Otto e Novecento; di storia della sessualità, di quella della cultura e del sapere scientifico positivista (sia psichiatrico che criminologico); di storia delle polizie e dei sistemi di identificazione personale; di storia dell’assistenza e della violenza di genere; in ultimo, di storia delle migrazioni e della mobilità femminile.
Tema al quale ho dedicato il mio secondo libro, Turpi traffici. Prostituzione e migrazioni globali (1890-1940) (Biblink 2019, nuova ed. Viella 2023, ed. ingl. Routledge 2023), che ha vinto il Premio Gisa Giani-

Principali Pubblicazioni

Monografie:

L'ideologia gender è pericolosa, Laterza 2023

Turpi traffici. Prostituzione e migrazioni globali 1890-1940, Roma, Viella 2023 (1a ed. Biblink 2019)

lI gioco delle parti, Travestimenti e paure sociali tra Otto e Novecento, Firenze, Le Monnier, 2011.

Contributi in riviste:

Mobilità femminile e prostituzione tra Otto e Novecento, in «Archivio storico dell'emigrazione italiana», 19/2023.

La tratta delle bianche in Italia tra paure sociali e pratiche di polizia (XIX-XX secolo), in «Italia contemporanea», 2018, n. 288, pp. 286-308.

Identità incerte. Per una storia dell'identificazione personale, in «Zapruder», 29, settembre-dicembre 2012, pp. 8-25.

Un sesso che non è un sesso. Medicina, ermafroditi e intersessuali tra Otto e Novecento, in «Genesis. Rivista della Società italiana delle storiche», (RIVISTA DI FASCIA A) XI/1-2, 2012, pp. 19-40

La misura del pericolo. Donne recluse nel manicomio giudiziario di Aversa (1931-1950), in «Dimensioni e problemi della ricerca storica», n. 2, 2004, pp. 295-318. Premio Centro Studi M. Marangelli, Conversano (BA)

Tra giudizio psichiatrico e assistenza pubblica.: donne internate nel manicomio di Roma alla fine dell’Ottocento, in «Dimensioni e problemi della ricerca storica», n.1, 2002, pp. 121-144.

Curatele:

(con Domenico Rizzo), Maschilità e violenza di genere, numero monografico di Genesis. Rivista della Società italiana delle storiche, 2/2019.

(con Simona Feci), La violenza contro le donne nella storia. Contesti, linguaggi, politiche del diritto (secoli XV-XXI), Roma, Viella, 2017

Contributi in volume:

Per lo studio della personalità del delinquente. La polizia scientifica e il servizio di identità, in Una cultura professionale per la polizia dell’Italia liberale e fascista, a cura di Nicola Labanca e Michele Di Giorgio, Milano, Unicopli, 2020, pp. 91-105.

Prostitute migranti, società e misure di polizia in età liberale, in La donna delinquente e la prostituta. L’eredità di Lombroso nella cultura e nella società italiane, a cura di Liliosa Azara e Luca Tedesco, Roma, Viella, 2019, pp. 122-148.

Il Comitato italiano contro la tratta: impegno locale e reti internazionali, in Attraversando il tempo. Centoventi anni dell’Unione femminile nazionale (1899-2019), a cura di Stefania Bartoloni, Roma, Viella, 2019, pp. 37-60:

Femminismi, violenza e ricerca storica, in Altri femminismi. Corpi, violenza, riproduzione, culture, lavoro, a cura di Teresa Bertilotti, Cristina Galasso, Alessandra Gissi, Francesca Lagorio, Roma, Manifesto libri, 2018, pp. 25-40.

Role Playing: Gender Ambiguity, Criminology and Popular Culture in Italy between the Nineteenth and Twentieth Century, in Homosexuality in Italian Literature, Society, and Culture, 1789-1919. Edited by Lorenzo Benadusi, Paolo L. Bernardini, Elisa Bianco and Paola Guazzo, Cambridge Scholars Publishing, 2017, pp. 29-44.

Scritture variabili. L’amore tra donne nella stampa popolare e nella letteratura scientifica durante i primi decenni de Novecento, in Nerina Milletti e Luisa Passerini (a cura di), Fuori della norma. Storia delle lesbiche nella prima metà del Novecento, Rosenberg & Sellier, 2007, pp.170-199.

Download Pubblicazioni_Schettini.pdf

Storia di genere, storia delle migrazioni, storia della sessualità, storia della cultura psichiatrica e criminologica, storia delle polizie