News: Eventi Terza Missione

Mostra fotografica: El Alamein 1942. Italiani in guerra sul fronte nordafricano

MEVE - Memoriale Veneto Grande Guerra. Via Anassillide, 5. 31044 Monteblluna (TV)

Dal 25.01.2019 al 03.03.2019

Nell’ambito della mostra El Alamein 1942. Italiani in guerra sul fronte nordafricano, aperta fino al 3 marzo presso il memoriale, il suo curatore Aldino Bondesan, docente presso l’Università di Padova, sarà ospite per una presentazione della mostra e dei suoi contenuti venerdì 25 gennaio ore 20.30. La serata prevede la presentazione e una visita guidata d’eccezione alla mostra.

Le battaglie di El Alamein, Stalingrado e Midway rappresentano il giro di boa della Seconda guerra mondiale. La sconfitta, subita dalle forze dell’Asse a El Alamein, aprì la strada, dopo meno di un anno, all’invasione della “Fortezza Europa” con lo sbarco alleato in Sicilia.

Nel 76° anniversario della nota battaglia, i trenta pannelli fotografici della mostra El Alamein 1942 conducono il visitatore nel deserto egiziano dove si consumarono gli scontri tra le forze italo-tedesche e gli alleati.

La mostra corredata da immagini dell’epoca e di oggi, disegni, testi e tabelle offre un quadro delle vicende belliche che hanno interessato i reparti italiani durante la Campagna del Nordafrica e, in particolare, il ciclo delle tre battaglie di El Alamein dal luglio al novembre 1942.

Sono illustrate le azioni militari, i mezzi, gli equipaggiamenti e i protagonisti della guerra del deserto, così come le condizioni di vita dei soldati italiani lungo il fronte.

L’esposizione nasce con l’intento di informare il visitatore su un momento cruciale della Seconda guerra mondiale, proponendo spunti di riflessione e di approfondimento.

La mostra è stata realizzata dal Progetto El Alamein, con Università di Padova e Consiglio della Regione veneto e fa parte dei diversi eventi collegati al riallestimento della Sala dei Cimeli dei Sacrario Militare di El Alamein ad opera del Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova e del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti.

Visita il sito web della mostra.